ECONAT

Ecologisti Naturisti

         
 

 

 

PERCHÉ NASCE LA CO.NA.IT. ?

(Confederazione Naturista Italiana)

 


Vivese Senso Duo Vivese Senso Duo

La perdita dei capelli - un problema femminile risolto!
http://www.e-odchudzanie.com.pl/it/vivese-senso-duo-opinioni.html


Skinetrin Skinetrin

Onicomicosi finalmente sconfitto!
http://www.e-odchudzanie.com.pl/it/skinetrin-opinioni.html

La CO.NA.IT. è nata a Milano il giorno 15 marzo del 2005. La presentazione ufficiale al mondo naturista avverrà al Convegno sul “NATURISMO TERMALE”, il 25 aprile p.v. a Castel S. Pietro Terme (BO) organizzato dall’ANER (Associazione Naturista Emiliano Romagnola).
La CO.NA.IT. nasce per almeno due motivi, essa intende dare al naturismo italiano una voce in più ma, in modo particolare, ritiene che sia venuto il momento di rimarginare la ferita dovuta alla divaricazione che si è venuta a creare tra il “naturismo ufficiale” (fatto di dogmi e rigidità) e il suo “popolo”. L’Italia, nel panorama naturista europeo, è il paese in cui si è registrato il più basso sviluppo del naturismo. Non è un caso che vi siano così poche associazioni, così poche strutture naturiste e così pochi associati. Dall’altra parte vi è un “popolo naturista”, semi-clandestino, in continua crescita che grazie a internet organizza i propri viaggi, frequenta le proprie spiagge, sceglie le proprie mete, in poche parole “vive in proprio” il naturismo.

Formexplode
http://www.e-odchudzanie.com.pl/it/formexplode-opinioni.html
La preparazione per la massa muscolare!
Kankusta Duo
http://www.e-odchudzanie.com.pl/it/kankusta-duo-opinioni.html
Conoscere la forza di principi attivi contro l'obesità!

Non abbiamo intenzione di scomodare complesse analisi sociologiche per giustificare quello che alcuni chiamano “il mancato raggiungimento degli obiettivi” o quello che, con parole più dirette, altri definiscono il “fallimento italiano”. Noi diciamo semplicemente che parte della responsabilità è sicuramente da addebbitare al modo di organizzarsi, un modo che non ha saputo seguire l’evoluzione dei tempi cogliendo le opportunità di rinnovamento.

Un’organizzazione naturista che voglia intercettare il movimento ed essere partecipe della sua crescita, non può avere una struttura gerarchica e centralizzata in cui le decisioni le prendono solo pochissime persone. Non serve a niente costruire cattedrali nel deserto perché non riusciremo mai a riempirle. Così è stato, infatti, con le due grandi associazioni nazionali che hanno ben operato costruendo la nostra storia, ma che possono ormai essere ben definite, senza nessuna connotazione negativa o spirito polemico, “cattedrali nel deserto”. Riteniamo, al contrario, che sia molto più efficace partire da una saggia politica delle “oasi”.

La CO.NA.IT. auspica (e si adopererà per questo) che in ogni regione ci sia almeno un punto di riferimento o presidio naturista; non avrà importanza se sarà piccolo o grande, fatto di pochi volontari o di un’associazione ben strutturata, di un campeggio o di un villaggio naturista, tutti potranno avere rappresentanza, con diritto di voto, nell’organo decisionale confederativo nazionale denominato Conferenza dei Presidenti. Sarà l’organo, con la più ampia rappresentatività possibile, nel quale si prenderanno decisioni di coordinamento delle iniziative a carattere nazionale. Nel contempo sarà lasciata la più ampia libertà di movimento alle singole componenti, nelle loro rispettive realtà.

Oltre al suo fine istituzionale (promozione e coordinamento del NATURISMO e dell’ECOLOGISMO in area pubblica e privata), la CO.NA.IT. si occuperà di poche cose, più precisamente, quelle che le realtà locali non avranno il tempo o la capacità di seguire:

a) coordinerà gli eventi naturisti delle Confederate a livello nazionale e internazionale,

b) curerà i rapporti con le istituzioni centrali nazionali e internazionali,

c) curerà i rapporti con i mass media a livello nazionale e internazionale,

d) informerà le Confederate sulla legislazione e sull’iniziativa imprenditoriale naturista e sulla legalità delle pratiche naturiste in Italia,

e) fornirà servizi connessi all’attività turistica naturista (per esempio, un servizio centralizzato di prenotazioni e informazioni per conto dei Centri Naturisti Confederati).

Sarà offerta la massima cura e attenzione nell’aiutare le piccole realtà associative o commerciali (agriturismi o campeggi naturisti) a crescere e a svilupparsi affiché ci sia una vera e propria moltiplicazione delle “oasi naturiste”.

Infine, la Confederazione non sarà guidata da un Presidente (a vita, come capita molto spesso nelle nostre associazioni) ma da un Coordinatore scelto, a rotazione, tra i rappresentanti delle Associazioni Confederate.

Nicolò Spinicchia (Coordinatore CO.NA.IT.) - ECO.NAT.

Jean Pascal Marcacci - A.N.E.R.

Davide Quaranta - ASSONATURA

 


 
Homepage